Login Registrati
Commenti di Facebook
Panificio Cesano Maderno Il Fornaio

Benvenuti da Il Fornaio 23/03/2016

Al panificio Cesano Maderno Il Fornaio il pane con il lievito madre.

La pasta madre è un insieme di più di 300 microrganismi diversi, lieviti selvaggi e batteri lattici, ciascuno dei quali ha un compito specifico nel processo di lievitazione (e di pre-digestione) della farina.

I microrganismi che si formano in maggiore quantità nell’impasto acido sono i lattobacilli (rapporto lattobacilli/lieviti 50/1), quegli stessi che abbiamo nel nostro intestino. Essi operano la cosiddetta “fermentazione acida” che porta alla formazione di acido lattico e di anidride carbonica. L’acido lattico è un buon conservante naturale, capace anche di contrastare efficacemente i batteri patogeni.

Gli alimenti preparati con l’ausilio del lievito madre sono più digeribili, più fragranti e posseggono note aromatiche particolari

Il pane che se ne ricava si conserva più a lungo, è molto digeribile e riduce il fastidioso gonfiore addominale perché i componenti della farina (amido e glutine) sono pre-digeriti dalla variegata flora microbica che si sviluppava naturalmente nel corso della lievitazione. Anche la fitina e i fitati vengono degradati durante la lievitazione con pasta madre. I fitati sono un insieme di composti derivati dell’acido fitico, una sostanza dagli effetti “antinutrizionali” presente naturalmente nei legumi e nei cereali (soprattutto quelli integrali), capace di legare preziosi micronutrienti. La loro degradazione, quindi, migliora l’assorbimento intestinale di calcio, magnesio e fosforo presenti nelle farine.

Di questo pane il panificio Cesano Maderno Il Fornaio ne va particolarmente fiero.

Tutto lo staff del Fornaio vi augura quindi una buona lettura.